MENU

GUIDA DI BARCELLONA

BCN

GUIDA DI BARCELLONA




GUIDA DI BARCELLONA

Barcellona è il capoluogo della Catalogna, una regione autonoma del nord-est della Spagna, oltre che capoluogo dell’omonima provincia e della comarca d’El Barcèlones. La città è una delle più popolose della Spagna con circa 1,5 milioni di abitanti. Barcellona è la regina del divertimento e del buon cibo, della “movida” e della vita notturna. Le sue strade molto frequentate, i suoi profumi, la gente davvero cordiale, la rende una città viva ed ospitale. Tra i luoghi di maggior attrazione è necessario ricordare Las Ramblas , viale situato tra Plaça Catalunya, centro della città, e il porto antico.

La strada sia di giorno che di notte è piena piena di gente tutta lungo l’enorme marciapiede centrale dove si possono trovare giornalai, fiorai, venditori di souvenirs, artisti di strada, caffetterie, ristoranti e negozi. In prossimità del porto è solito incontrare mercatini ricchi di artisti e cose simpatiche da comprare. Proseguendo lungo Las Ramblas si può ammirare il palazzo della Virreina, il caratteristico mercato della Boquería e il famoso teatro, El Liceu, in cui vengono rappresentati opere e balletti di vario genere.

Anche le strade laterali sono caratteristiche; una di queste, porta Plaça Reial, una piazza con palme e edifici i cui portici ospitano localini caratteristici e ristoranti. Inutile dirvi poi di visitare la Sagrada Familia di Gaudi’, Parc Guell, la Barceloneta, Casa Milà (La Pedrera) , il Montjuïc, il Palau de la Música Catalana, ed i numerosi musei che la caratterizzano come : il Museo della storia della città, Museo Picasso, Il museo dell’arte contemporanea (MACBA), il museo Marìtm (Drassabes), e tantissimi altri. La vita notturna è davvero interessante. A Barcellona la sera c’è sempre qualcosa da fare… è difficile non trovare la vera “movida” spagnola.

Gli itinerari sono innumerevoli. Potrete andare verso las Ramblas dove da un lato è piena zeppa di locali e bar oppure andare verso la zona industriale dove ci sono enormi club dove poter andare a ballare. Il cibo è molto buono ed inutile dirvi di assaggiare Sangria e Paella ed i fantastici dolci. Barcellona vi piacerà subito e vi farà innamorare degli spagnoli e della cultura spagnola. Facilmente raggiungibile dall’Italia con numerosi collegamenti aerei e navali. Sul nostro motore di ricerca voli sono tantissime le compagnie che portano per Barcellona.

Potrete trovare voli, voli low cost ed abbinare poi un hotel il tutto sempre a prezzi competitivi che solo il nostro sito riesce a darvi. Tra le compagnie che arrivano a Barcellona oltre alla compagnia di bandiera Iberia e Alitalia ci sono numerose compagnie low cost come Ryanair che atterra a Girona (GRO), aeroporto vicino, utile per raggiungere la costa spagnola e Lloret de Mar, Vueling che offre tratte importanti come Napoli-Barcellona, Milano-Barcellona, Roma fiumicino-Barcellona e Verona-Barcellona. Vueling atterra all’aeroporto di Barcellona El prat che si trova a 12 Km a sud-ovest della città.


I PIATTI TIPICI DI BARCELLONA


Mangiare bene a Barcellona non è facile perchè spesse volte potete incappare in locali fin troppo turistici dove vi viene servito cibo dozzinale e di scarsa qualità. Selezionate bene il vostro ristorante e recatevi o nel Barrio Gotico oppure sulla Bareloneta. Il Giovedì è il giorno della Paella quindi paella e sangria per tutti!.


LA RAMBLA E GLI ARTISTI DI STRADA


La Rambla, strada pricipale di Barcellona è piena di artisti di strada. Portano allegria, magia, e colpiscono e attraggono numerosi turisti provenienti da qualsiasi parte del mondo. Oggi il comune di Barcellona ha anche ragolamentato questo tipo di attività ed è divenuto ben presto un vero e proprio lavoro. Sono presenti in tutta la città ma con maggiore concentrazione sulla Rambla.


MAPPA DI BARCELLONA






COSA VEDERE IN TRE GIORNI



PRIMO GIORNO

Visitare Barcellona in tre giorni è sicuramente fattibile ma bisogna ben ponderare gli itinerari e le tempistiche. Ci sono tanti luoghi da ammirare e opere del grande Gaudi che vanno apprezzate con il giusto valore. Il primo giorno lo potete dedicare alla visita generale della città, passeggiando per la Rambla e visitando il Mercato de la Boqueria. Dopo pranzo si può andare a visitare il Barri Gòtic e tutto il centro antico della città compresa la famosa Cattedrale di Barcellona. La sera un salto alla Fontana Magica di Montjuic e cena.

SECONDO GIORNO

Il secondo giorno alzandovi di buon mattino e sperando che non ci sia troppa fila, potrete andare a visitare la Sagrada Familia, opera sempre in costruzione di Gaudi. Nel pomeriggio si possono andare a visitare la Perdera (Casa Milà) e Casa Batllò sempre opere di Gaudì.

TERZO GIORNO

Il terzo giorno in mattinata si può andare a vedere il bellissimo Parc Guell (oramai a pagamento) e godere di una veduta della città. Se vi piace vedere la città dall'alto vi consigliamo di salire con la funicolare di Montjuic e andare a vedere il Castello. Anche da li la veduta è spettacolare.




INFORMAZIONI


Aeroporti Valuta e Orari Distanze
Barcellona El Prat (BCN) Euro € Da Roma 1h e 45 minuti
Girona (GRO) Carte di Credito Da Milano 1h e 35 minuti
– – – – Cambi in città Da Napoli 1h e 50 minuti
– – – – Orario come in Italia Da Venezia 1h e 45 minuti


TEMPO A BARCELLONA


[wunderground location=”Barcellona, ES” numdays=”4″ hidedata=”alerts,search” layout=”simple”]

SCARICA GUIDA IN PDF


GUIDA DI BARCELLONA IN PDF

Disponibile per :

button